Carnevale Nizza 2019: programma e date della Battaglia dei Fiori

1626
carnevale nizza 2019
Carnevale di Nizza – Foto: rikatoa/Instagram

Colore e divertimento sono le parole d’ordine del Carnevale di Nizza.

La capitale della Costa Azzurra si colora di allegria con i festeggiamenti carnevaleschi che costituiscono l’evento invernale di maggiore attrazione della città attirando tantissimi turisti. L’incantevole atmosfera si carica di stupore con le sfilate di carri, le maschere e la Battaglia dei fiori.

Il mare e la storia con la complicità del clima mite rendono il carnevale un evento spettacolare.

Storia del Carnevale di Nizza

storia carnevale nizza
Carnevale di Nizza – Foto Asma13006/Instagram

La tradizione vuole che le origini del carnevale di Nizza risalgano al medioevo e la prima citazione in merito risale al 1294, quando Carlo di Angiò, Conte di Provenza, narra di aver trascorso a Nizza “i giorni allegri del Carnevale”.

I balli in maschera e in particolare la farandola, tipico ballo provenzale, che animano le strade del borgo antico fino al XVIII secolo e spesso gli eccessi carnevaleschi venivano controllati dagli Abati dei Folli, inviati dal clero al fine di frenare l’allegria popolare.

Il XVIII secolo vede diffondersi la moda dei Veglioni e del Carnevale di salone per l’influenza veneziana, così i raffinati e intriganti balli in maschera privati prendono il sopravvento sui divertimenti di strada.

Booking.com

La Rivoluzione Francese e il Primo Impero e i loro cambiamenti politici, costituirono una battuta d’arresto, lasciando il carnevale in sordina.

Nel 1830 con l’organizzazione del primo corteo di Carlo Felice e di Maria Cristina, sovrani del regno di Sardegna, e l’evento segna il ritorno ufficiale del Carnevale di Nizza.

Con il passare del tempo il carnevale si adegua ai tempi e viene caratterizzato dai particolari lanci di coriandoli di gesso, farina e uova per le strade, ancora protagoniste nel 1872, secondo l’estro della folla al culmine dei festeggiamenti.

Nel 1873 il nizzardo Andriot Saëtone prese l’iniziativa di fondare il Comitato delle feste che, insieme al patrocinio comunale, organizza una nuova sfilata di carri che dia nuovo lustro al Carnevale di Nizza.

Nasce in questo modo il carnevale moderno, caratterizzato da grottesco e fantastico, spettacolari carri; tanto da diventare il più celebre della Francia e diventando un modello da seguire.

Oggi la vivacità della festa e dei sorprendenti giochi di colore sono esaltati dalle Luminarie di Nizza con 12.000 lampadine colorate da 15 watt illuminano le strade della città.

Uniche nel loro genere, si mostrano nel loro massimo splendore in Place Masséna, con 500 m di pannelli di 9 m di altezza, che arrivano a sfiorare anche i 15 m per il pannello centrale.

L’aspetto più sorprendente di questo impero sfavillante consiste nel riprendere e illustrare il tema del Carnevale.

Alla musica è riservato un ruolo importantissimo, poiché traduce in suono l’allegria del Carnevale. Le orchestre sono collocate sui carri, mentre le fanfare militari accompagnano le sfilate.

Viene persino bandito un concorso per la canzone ufficiale del Carnevale di Nizza.
Tra le canzoni più celebri e diventate dei veri e propri inni si ricordano Viva Carnaval, Es Carnaval! (1909) e Velou, Velou! (1922).

Sfilate dei Carri del Carnevale di Nizza

I carri allegorici sono da sempre la maggiore attrattiva del carnevale nizzardo che trae ispirazione dalla tradizionalmente dalla satira locale, dagli avvenimenti politici e sociali e poi ancora allegorie, personaggi mitici e fantasiosi costituiscono i soggetti sapientemente composti.

L’allestimento è affidato a veri e propri artisti e i più importanti sono Alexis Mossa e suo figlio Gustave-Adolphe Mossa capaci di concretizzare il pensiero popolare attraverso fantasiose allegorie.

Ogni carnevale ha un tema diverso che viene svelato agli carnavaliers sin dalla primavera precedente per poter avere modo di trarre ispirazione e nel modo più estroso e originale.

Le fantasiose ed elaborate creazioni sono dipinte con gusto impeccabile utilizzando colori vivaci e cangianti in tutte le nuance.

La meccanizzazione è ingegnosa e realizzata con i materiali più vari per animare i personaggi.

Battaglia dei Fiori del Carnevale di Nizza 2019

battaglia dei fiori carnevale di nizza
Battaglia dei Fiori – Foto: www.tgcom24.mediaset.it

Uno degli eventi da non perdere per il Carnevale di Nizza è la Battaglia dei Fiori, uno spettacolo che rende ancora più colorata la Promenade des Anglais in maniera del tutto naturale e divertente.

Si tratta di una festa caratteristica della Costa Azzurra che attira ogni anno tantissimi turisti e curiosi. Una manifestazione che non riguarda solo il colore e i carri allegorici, ma anche gruppi musicali e tanto altro ancora.

Il centro di tutto è Place Masséna, punto di riferimento per la movida di questa splendida località.

Imperdibili sono le composizioni floreali che contribuiscono a creare la giusta atmosfera di festa: la Costa Azzurra, e in particolare Nizza, nei giorni di carnevale diventa un posto meraviglioso e pieno di colori offerti direttamente dalla natura.

Migliaia di fiori che nelle settimane precedenti la festa vengono accuratamente preparati dalle persone del posto con l’aiuto di esperti botanici. Oltre una ventina di carri circola per le principali zone della città seguendo il tema della festa: quello del 2018 è stato l’energia.

Grande attenzione destano bellissime modelle e modelli che indossano ricchissimi costumi e altrettanto stravaganti cappelli. Durante la sfilata lanciano miglia di fiori sulla folla collocata su apposite tribune lungo tutta la Promenade des Anglais.

Tra le ragazze partecipanti, alcune concorrono per il titolo di Regina del Carnevale: si tratta di una prestigiosa serata-spettacolo che si conclude con la designazione della più bella, alla quale spetterà l’onore di rappresentare il fascino del Carnevale nizzardo in tutto il mondo, per l’intero anno.

La Battaglia dei Fiori del Carnevale a Nizza è uno dei momenti da sempre più attesi per spettacolo e musica: la sfilata dei carri e delle maschere permette di dar vita ad una serie di giornate che saranno meravigliose per i numerosi turisti che accorrono in Costa Azzurra.

Programma del Carnevale di Nizza 2019

carnevale nizza 2018 programma

Sabato 17 febbraio 2018 – Ore 14:30

BATTAGLIA DEI FIORI

Ore21:00

SFILATA DEI CARRI ILLUMINATI

Sulla piazza Masséna, le animazioni visive vengono diffuse su grandi schermi.

Lunedì 19 febbraio 2018 – Ore 13:30

LE COMBAT NAVAL FLEURI

The theme “From Sea to Space”.

Martedì 20 febbraio 2018 – Ore 21:00

SFILATA DEI CARRI ILLUMINATI

Sulla piazza Masséna, le animazioni visive vengono diffuse su grandi schermi.

Mercoledì 21 febbraio 2018 – Ore 14:30

BATTAGLIA DEI FIORI

Sabato 24 febbraio 2018 – Ore 14:30

BATTAGLIA DEI FIORI

Sabato 24 febbraio 2018 – Ore 21:00

SFILATA DEI CARRI ILLUMINATI

Sulla piazza Masséna, le animazioni visive vengono diffuse su grandi schermi

Domenica 25 febbraio 2018 – Ore 14:30

SFILATA DEI CARRI – PARADA NISSARDA

La sfilata è costituita da 18 di carri ognuno ideato sul tema scelto, i mascheroni, una sfilata variegata e coloratissima in cui si mescolano le “arti di strada” e gruppi musicali provenienti da tutto il mondo.

Martedì 27 febbraio 2018 – Ore 21:00

SFILATA DEI CARRI ILLUMINATI

Sulla piazza Masséna, le animazioni visive vengono diffuse su grandi schermi.

Mercoledì 28 febbraio 2018 – Ore 14:30

BATTAGLIA DEI FIORI

Sabato 03 marzo 2018 – Ore 14:30

BATTAGLIA DEI FIORI

Sabato 03 marzo 2018 – Ore 21:00

SFILATA DEI CARRI ILLUMINATI – INCENERIMENTO DEL RE

Sulla piazza Masséna, le animazioni visive vengono diffuse su grandi schermi.

CONDIVIDI