Ricetta delle frittelle di Carnevale al forno, ripiene o senza glutine

1149
frittelle di carnevale
Frittelle di Carnevale – Foto: www.ilclubdellericette.it

Le frittelle di carnevale sono un dolce tipico originario di Venezia e vengono preparate soprattutto nel periodo carnascialesco. La ricetta originale delle frittelle, anche dette “fritole”, risalirebbe alla prima metà del ‘300, poi tramandata di generazione in generazione fino al ‘700 quando venne eletta dolce nazionale della Repubblica Serenissima.

Queste gustose palline dolci venivano preparate in strada, su piccoli carretti o in baracche di legno, dai cosiddetti “fritoleri”.

La tradizionale ricetta veneta è stata poi ripresa dal altre cucine regionali e rielaborata in chiave differente per dar vita alle frappe del Lazio, alle castagnole dell’Emilia Romagna o alle bignole piemontesi.

La ricetta classica rimane però la più semplice e veloce da preparare, con pochi ingredienti.

Ricetta delle frittelle di carnevale

ricetta frittelle di carnevale
Foto: www.aiafood.com

La classica ricetta di carnevale prevede l’utilizzo di pochi e semplici ingredienti ed una frittura perfetta.

Per realizzarle occorrono: 200 grammi di farina bianca 00, 40 grammi di zucchero semolato, 12 grammi di lievito di birra, 1 uovo intero, 160 ml di latte, la scorza di un limone o di un arancio ed olio di arachide per friggere.

Preparare l’impasto versando la farina e lo zucchero in una ciotola, insieme ad un pizzico di sale e alla scorza di limone o arancia. Aggiungere l’uovo ed amalgamare il composto.

Booking.com

A parte far sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido, facendo in modo che non ci siano grumi.

Aggiungere il latte con il lievito al composto e mescolare ancora, fino ad ottenere un composto liscio e morbido. Coprire con un canovaccio e lasciare riposare per un’ora e mezzo.

Trascorso il tempo di lievitazione, con l’aiuto di un cucchiaio, ricavare delle palline di composto e friggerle in abbondante olio di arachide fino alla doratura.

Farle scolare su fogli di carta assorbente e servire le frittelle di carnevale ben calde, con una spolverata di zucchero a velo vanigliato.

Frittelle di carnevale al forno

frittelle di carnevale al forno
Foto: www.poinx.it

Se si desidera una versione meno grassa della ricetta, la variante delle frittelle di Carnevale al forno è perfetta.

Gli ingredienti per realizzarle differiscono un po’ dalla ricetta classica, perché la consistenza dell’impasto per la cottura al forno è differente.

Per realizzare questi dolci occorrono: 200 grammi di farina bianca 00, 200 ml di latte, 65 grammi di zucchero semolato, 70 grammi di burro, 8 grammi di lievito per dolci, 3 uova intere, la scorza di un limone o di un’arancia e zucchero a velo per guarnire.

Far sciogliere il burro con il latte in un pentolino, quando sarà completamente fuso aggiungere la farina setacciata, lo zucchero semolato, il lievito e la scorza di limone o arancia.

Amalgamare il tutto e aggiungere una per volta le uova intere. L’impasto dovrà essere liscio ed elastico.

Ricavare delle palline con l’aiuto di un cucchiaio e disporre le frittelle su una teglia da forno. Infornare in forno già caldo a 180° e lasciar cuocere per almeno 15 minuti, controllando che le palline si dorino. Sfornare, lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.

Frittelle di carnevale ripiene

frittelle di carnevale ripiene
Foto: www.leitv.it

La versione delle frittelle di carnevale ripiene è sicuramente la più gustosa tra le diverse varianti.

Il ripieno può essere di crema o cioccolato, o personalizzato in base ai propri gusti.

Per realizzarle occorrono: 220 grammi di farina bianca 00, 180 ml di latte, 50 grammi di zucchero semolato, 12 grammi di lievito di birra, 2 uova intere, la scorza di un limone ed olio di arachide per friggere.

Per la crema pasticcera: 250 ml di latte, 3 tuorli d’uovo, 60 grammi di zucchero semolato, 20 grammi di farina bianca, 1 stecca di vaniglia.

Versare la farina, lo zucchero, la scorza di limone ed un pizzico di sale in una ciotola.

A parte sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido e versarlo poi nella ciotola insieme agli altri ingredienti.

Aggiungere le due uova e amalgamare il tutto, fino ad ottenere un composto liscio e morbido. Lasciare lievitare per almeno 1 ora.

Scaldare l’olio di arachidi e immergervi le palline di impasto ricavate con l’aiuto di un cucchiaio. Far dorare le frittelle e poi scolarle su carta assorbente.

Nel frattempo che le frittelle si raffreddano preparare la crema pasticcera.

Mettere farina, zucchero e tuorli d’uovo in una pentola e mescolare con una frusta; allo stesso tempo, scaldare il latte con la stecca di vaniglia. Aggiungere il latte caldo al composto nel pentolino e, tenendo il fuoco basso, mescolare il composto fino a che la crema non si addensa. Farcire le frittelle con la crema pasticcera, utilizzando una sac a poche, e spolverare con zucchero a velo.

Frittelle di carnevale senza glutine

frittelle di carnevale senza glutine
Foto: www.lacucinaitaliana.it

La versione delle frittelle di carnevale senza glutine è ideale per intolleranti e celiaci e viene realizzata con farina di riso.

Per realizzare la ricetta occorrono: 275 grammi di farina di riso, 125 ml di latte, 1 uovo intero, 90 grammi di zucchero, 16 grammi di lievito per dolci, estratto di vaniglia, 1 bicchierino di grappa, olio di arachide per friggere e zucchero a velo per guarnire.

In una ciotola sbattere uova, zucchero, vaniglia, grappa ed estratto di vaniglia. Aggiungere la farina di riso setacciata ed il lievito e continuare a mescolare.

Infine aggiungere il latte tiepido ed un pizzico di sale, finendo di amalgamare. Scaldare l’olio di arachide e friggere le frittelle fino alla completa doratura.

Spolverizzare le frittelle con zucchero a velo.

Frittelle di carnevale con uvetta

L’aggiunta dell’uvetta è prevista anche nella ricetta originale delle frittelle, che molti però preparano senza.

Per realizzare le frittelle con uvetta occorrono: 200 grammi di farina 00, 40 grammi di uva passa, 12 grammi di lievito di birra, 40 grammi di zucchero semolato, 40 ml di acqua, un bicchierino di grappa, scorsa di un limone, olio di arachide per friggere e zucchero a velo per guarnire.

Sciogliere il lievito di birra in poca acqua tiepida.

In una ciotola versare la farina, lo zucchero e la scorza di limone, aggiungere l’acqua con il lievito, il bicchierino di grappa e la restante parte di acqua e mescolare il composto.

Si formerà un panetto morbido da lasciar lievitare fino al raddoppio della grandezza. Una volta lievitato aggiungere l’uvetta e rimpastare il composto.

Friggere le frittelle in olio caldo e spolverizzarle con zucchero a velo prima di servirle ben calde.

CONDIVIDI