Zeppole di San Giuseppe: la ricetta originale

933
Zeppole di San Giuseppe
Zeppole di San Giuseppe
Le zeppole di San Giuseppe sono molto più che un semplice dolce per onorare un giorno di festa.
Si tratta di un tipo di dolce tipico del 19 Marzo, giorno di San Giuseppe, e che segna letteralmente l’inizio della primavera con il suo caratteristico odore.
La ricetta prevede una frittura che rende tutto ancor più saporito.
Coloro che non preferiscono le zeppole di San Giuseppe fritte potranno optare per delle zeppole di San Giuseppe al forno.

In tutti i casi si tratta di dolci di facile realizzazione e che saranno graditi al palato.

Ricetta delle zeppole di San Giuseppe

ricetta zeppole di san giuseppe
Foto: www.leccesalento.it

La ricetta delle zeppole di San Giuseppe ha le sue radici nella città di Napoli.

Si tratta di un dolce fritto che soprattutto nel periodo della festa di San Giuseppe può essere gustato nella città partenopea anche in friggitorie di strada.

Per preparare 15 zeppole al forno bisogna avere a disposizione 60 grammi di burro, 250 grammi di farina 00 e 250 ml di acqua oltre a 4 grammi di sale e anche 5 uova.

Booking.com

Per quanto concerne invece la crema bastano 2 tuorli, 50 grammi di zucchero, un baccello di vaniglia, 50 grammi di fecola e 240 ml di latte.

Innanzitutto bisogna preparare la crema: il primo step è quello di scaldare il latte con la vaniglia e contemporaneamente bisogna montare lo zucchero con le uova.

A questo punto si aggiunge la fecola e nel momento in cui si ottiene un composto omogeneo si può aggiungere il latte privo della vaniglia.

Mescolare sul fornello finché non si ottiene una crema più densa e che andrà fatta raffreddare successivamente.

Per preparare la pasta choux che serve basta mettere a bollire acqua assieme a burro e sale e poi aggiungere la farina. Così si può mescolare a caldo ed ottenere una pasta compatta cui andrà aggiunta la quantità di uova che permetterà di avere un aspetto morbido.

Dopodiché potrà essere inserito nel sac-a-poche per dare la forma ai dolci. In forno già caldo la cottura è di 10 minuti a 200 gradi e dopo averli tolti si friggono con olio a 180 gradi. Si potrà così provvedere alla farcitura e alla decorazione con amarene.

Zeppole di San Giuseppe al forno

Zeppole di San Giuseppe al forno
Zeppole di San Giuseppe al forno

Molto interessante è anche la variante di questi dolci al forno.

Sicuramente chi preferisce questo dolce guarda alla linea: infatti la zeppola tradizionale prevede il fritto che, come noto, è molto calorico.

Per un quantitativo di 8 zeppole gli ingredienti che vanno utilizzati sono 4 uova, 70 grammi di burro, del sale fino, 300 ml di acqua, 100 grammi di farina 00 e dello zucchero.

Inoltre bisogna tener conto anche della deliziosa crema pasticcera che renderà il dolce delicato e molto gustoso.

Per realizzare una crema saporita bisogna avere a disposizione 400 ml di latte intero, 40 grammi di farina 00 o anche quella di maizena, 5 tuorli, 120 grammi di zucchero ed un baccello di vaniglia.

Infine per la decorazione finale basterà dello zucchero a velo e delle amarene.

La ricetta tradizionale, prevede in primis la preparazione della crema: bisogna riscaldare il latte nel pentolino e mettervi all’interno la vaniglia.

Nel mentre si può sbattere all’interno di una ciotola lo zucchero assieme ai tuorli e a cui si aggiungerà della farina.

A questo punto basta semplicemente togliere il baccello di vaniglia e provvedere a versare il latte all’interno del composto e mantenere sul fornello: nel momento in cui la crema diventa densa può essere tolta dal fuoco e posta in frigo.

Successivamente si passa alla preparazione dell’impasto che prevede l’ebollizione di burro e acqua a cui si unisce sale e zucchero.

Appena l’acqua arriva all’ebollizione e dopo aver verificato che il burro sia sciolto si può aggiungere la farina.

L’impasto andrà via via formandosi e compattandosi e potrà essere posto in una ciotola in cui si potranno aggiungere le uova.

Non appena tutte le uova sono assorbite ci si accorgerà che il composto sarà più lucido e lucente.

Questo composto verrà inserito nel sac-a-poche e su una teglia coperta con carta forno si potranno dare le forme di ciambelle alle zeppole di San Giuseppe.

La ricetta prevede una cottura di 30 minuti a 190 gradi in forno ventilato.

Passato il tempo di cottura vanno fatte raffreddare e poi tagliate a metà come un panino: potranno così essere farcite con crema e guarnite con zucchero a velo e con l’amarena così da presentarle anche in modo raffinato e classico.

Zeppole di San Giuseppe fritte

zeppole di san giuseppe fritte
Zeppole di San Giuseppe fritte – Foto: www.tarantoindiretta.it

Sicuramente la variante preferita e più gustosa sono le zeppole fritte, un dolce amato in tutta Italia.

Per prepararle basta avere 50 grammi di burro, 100 di farina e 200 ml di acqua, oltre a 2 uova, 30 grammi di zucchero e un limone.

Questo per un quantitativo di 10 zeppole fritte, mentre per la farcitura servono 200 grammi di zucchero a velo e 10 amarene sciroppate, oltre all’olio di semi di arachidi per la frittura.

Il procedimento per la crema pasticcera è sempre lo stesso visto in precedenza, mentre per la preparazione della pasta choux si parte con l’ebollizione dell’acqua con burro a cui andrà successivamente aggiunta la farina.

Nel momento in cui si mette sul fornello e si mescola si noterà la formazione di un impasto compatto. Lasciando raffreddare si procede con l’aggiunta di zucchero e buccia di limone da grattugiare.

L’ultimo step prevede l’aggiunta delle uova: attenzione a fare in modo da non aggiungerle tutte insieme ma assicurarsi che venga assorbita volta per volta.

Nel momento in cui l’impasto avrà una consistenza quasi cremosa si può inserire nel sac-a-poche per dare la forma.

Preparare la padella apposita in cui friggere con olio di semi di arachidi e fare attenzione a rigirare poche volte nell’olio e per non molto tempo. Infine decorare con crema e con amarena.

Zeppole di San Giuseppe con il Bimby

Molti amano dilettarsi nella preparazione delle zeppole con il Bimby.

Per la preparazione della crema per 10 zeppole bisogna avere 2 tuorli, 50 grammi di zucchero, 20 grammi di fecola, 200 ml di latte, buccia di limone e amarene.

Mentre per l’impasto servono 50 grammi di burro, 200 ml di acqua, 120 grammi di farina 00, sale, zucchero e 3 uova.

Si inizia col polverizzare zucchero con buccia di limone per la crema a velocità turbo per circa 20 secondi, poi si passa a unire tutti gli ingredienti e cuocere per 6 minuti a 80 gradi a velocità 4.

Per la pasta choux basta iniziare col tritare zucchero e limone assieme a velocità turbo e successivamente con acqua, burro e sale a 100 gradi con la velocità 2.

Si unisce così la farina e si aziona a velocità 5, poi si lavora a velocità 4 per qualche minuto fino ad arrivare all’aggiunta delle uova che richiede una lavorazione a velocità 6 per 20 secondi circa.

A questo punto si otterrà la crema e l’impasto choux ideale per questi dolci fatti con il Bimby e si potrà scegliere se cuocerle al forno o fritte.

CONDIVIDI