Carnevale di San Benedetto del Tronto 2019

1151
carnevale di san benedetto del tronto 2018
Maschere al Carnevale di San Benedetto del Tronto

Come ogni Carnevale collocato al limite del digiuno quaresimale, anche quello di San Benedetto del Tronto è legato all’aspetto alimentare della ritualità; questa particolare festa, infatti, segna il ricorrente momento dell’eccesso alimentare.

All’interno del vasto mondo del Carnevale delle Marche, tra le diverse tappe è imperdibile proprio quella del Carnevale di San Benedetto del Tronto.

Qui, infatti, la festa del sovvertimento dei ruoli per antonomasia diventa sfrenatezza tingendosi e animandosi dei colori e delle forme più creative.

Opulenza, trasgressività sfrenata, allegria, spensieratezza e tanta adrenalina sono le immancabili costanti di un Carnevale allegorico straordinariamente intrigante.

Il risultato è una grande festa che trascina, dal momento che nella manifestazione carnevalesca Sanbenedettese è impossibile mantenere il ruolo di spettatore passivo: l’aria gaudente e carica di vita di fatto è in grado di contagiare anche i più svogliati.

Storia del Carnevale di San Benedetto del Tronto

carnevale san benedetto del tronto 2018
Carnevale di San Benedetto del Tronto – Foto: www.ancoraonline.it

La storia del Carnevale di San Benedetto del Tronto prende il via nel lontano 1828.

A testimoniarlo è un importante documento, il più antico rintracciabile sul carnevale cittadino: l’elenco dei banchi riservati a certune famiglie della città per assistere, dietro pagamento, al Teatrino de Dilettanti pel Carnevale.

Detto elenco si trova custodito nell’Archivio Storico Comunale.

Nella seconda metà del 1800, il Carnevale Sanbenedettese si arricchì degli vestiti da maschera, con esclusione di quelli militari e di quelli religiosi. Tuttavia, era vietato nella maniera più assoluta mascherarsi in qualsiasi modo.

Successivamente, una volta edificato il Teatro della Concordia, le feste di Carnevale iniziarono ad essere organizzate affinché avessero luogo al suo interno.

A partire dall’anno 1877, il Circolo Unione, nato come comitato di beneficenza, ogni anno iniziò a organizzare per la Domenica di carnevale un corso mascherato che prevedeva l’arrivo alla stazione delle ferrovie di Re Carnevale, con il suono del campanone, con lo sparo dei mortai e con la musica della banda cittadina.

Corso Umberto I e la piazza del Municipio si accaloravano per assistere altresì alla corsa di fantini e alla relativa consegna del palio al vincitore.

Booking.com

Tutto il fervore ottocentesco si perse nel 1900. Nella prima metà del 1900, infatti, le notizie sul Carnevale risultano praticamente nulle.

A ridare nuova vita al Carnevale Sanbenedettese furono, nel 1951, un gruppo di cittadini guidati da Placido Papetti.

A partire da questa data, per ben due giorni, ovvero la domenica e il giovedì grasso, diversi carri sfilarono per il centro della città. Non è un caso che si risentì parlare a gran voce del Carnevale di San Benedetto del Tronto proprio a partire da questa importante data, considerata l’anno zero di quest’importante manifestazione allegorica.

Il primo carnevale ufficiale di San Benedetto del Tronto si tenne l’anno seguente, nel 1952, con un programma d’eccezione e con i premi dedicati ai carri allegorici.

Nell’autunno dello stesso anno fu anche organizzata una scuola serale totalmente gratuita per l’insegnamento della lavorazione della cartapesta.

Gli anni a seguire furono un crescendo di carri e divertimento, interrotti nel 1956 a causa di condizioni meteorologiche poco propizie.

Durante quell’anno, infatti, la cittadina marchigiana poté vivere solamente una delle sfilate in programma.

Anche l’anno successivo il periodo carnevalesco fu colpito da condizioni meteo particolarmente avverse.

Tuttavia ci fu una grossa differenza rispetto al 1956: il ’57 non vide per le strade sanbenedettesi nessuna sfilata allegorica.

Il ritmo sfrenato di una festa molto attesa dagli autoctoni venne ripreso senza grande successo nel 1958 e si interruppe nuovamente nel 1959 fino alla data unica ed eccezionale del 1971 quando le vie di San Benedetto del Tronto si rianimarono dei colori, delle forme e musiche del carnevale allegorico.

La manifestazione calendariale legata ai Baccanali riprese dunque vigorosa e più ricca che mai a partire dal 1980.

Il Carnevale di San Benedetto del Tronto non presenta maschere tradizionali, ma si arricchisce di volta in volta delle maschere tipiche marchigiane.

Tra queste: Lu Sfrigne, una maschera tradizionale di Ascoli Piceno, la Cagnera e il Rubachen e le ascolane Burlandoto, Papagnoco e Mosciolino.

Carri del Carnevale di San Benedetto del Tronto

carri carnevale san benedetto del tronto 2018

Colori, musica, balli sfrenati, divertimento, rovesciamento dei ruoli, stravolgimento dello status quo, sono solamente alcuni degli ingredienti della famosa sfilata dei Carri del Carnevale di San Benedetto del Tronto.

Una vera e propria solennità, quella sanbenedettese, che dipinge i giorni grassi di spensieratezza. Carri allegorici e maschere sono gli elementi fondanti di un Carnevale che vede sfilare vere proprie opere d’arte di cartapesta, che rappresentano in modo ironico personaggi famosi e avvenimenti di spessore.

Un appuntamento molto atteso sia dai più piccoli che dagli adulti, quello di questo Carnevale marchigiano che richiama a sé ogni anno migliaia di visitatori.

Dal 2015 la tradizionale sfilata dei carri carnevaleschi si è arricchita una nuova speciale innovazione: l’introduzione di un gruppo di maschere che interagisce scherzosamente, in maniera diretta e senza por tempo in mezzo con gli astanti accorsi a godersi attimi adrenalinici di spensieratezza.

Ovviamente, ad aprire la manifestazione ci sarà lui, i Re Carnevale, il sovrano assoluto della bucolica festa, che avrà altresì il compito di far divertire i più piccoli.

Programma Carnevale di San Benedetto del Tronto 2019

programma carnevale san benedetto del tronto 2018

La manifestazione carnevalesca si svolgerà in città nei giorni del 08 – 11 – 13 Febbraio 2018. In attesa di ricevere il programma definitivo del Carnevale di San Benedetto del Tronto, segnaliamo i seguenti eventi:

  • Giovedì 08 Febbraio 2018 – Festa per bambini a partire dalle ore 15.00 presso il palazzetto dello sport B. Speca.
  • Domenica 11 Febbraio 2018 – Festa in maschera con animazione presso Piazza Giorgini.
  • Martedì 13 Febbraio 2018 – Nuova festa in maschera con animazione e balli di gruppo presso Piazza Giorgini.
CONDIVIDI