Carnevale di Oleggio 2020

468

Il Carnevale di Oleggio è una delle manifestazioni più tradizionali della cittadina piemontese di Oleggio (Novara). Da queste parti, i festeggiamenti annuali del Carnevale sono infatti parte di una ricorrenza con una storia molto lunga alle spalle.

Le varie edizioni annuali si articolano in più giorni con varie iniziative, tra le quali le attesissime sfilate dei carri allegorici: si tratta di carri molto ben fatti, che girano per le vie della città accompagnati da musicisti, danzatori e acrobati.

Gli eventi legati al Carnevale di Oleggio sono però anche di altro tipo, e in molti casi vedono la partecipazione della sua maschera principale, ovvero Pirin.

Tutto comincia con un corteo in maschera (in cui c’è anche Pirin), al termine del quale il sindaco di Oleggio, o chi ne fa le veci, consegna le chiavi della città allo stesso Pirin, per tutta la durata del periodo carnevalesco.

Più tardi, si verificano ulteriori momenti divertenti e significativi, e tra questi rientra il discorso della maschera di Pirin sugli ultimi avvenimenti che hanno riguardato la cittadina di Oleggio (discorso in cui non mancano elementi di comicità). Nella stessa giornata c’è anche la prima sfilata annuale dei carri allegorici.

Durante la settimana, Pirin è presente in diversi altri appuntamenti. Per esempio, potrebbe partecipare a un incontro divertente con i bambini delle scuole, nonché fare la sua tradizionale visita al mercato del lunedì grasso di Oleggio.

Gli eventi di chiusura della manifestazione carnevalesca oleggese sono: la lettura del testamento di Pirin, la riconsegna delle chiavi della città da parte dello stesso Pirin, e il tradizionale bruciamento del Carnevale (rituale piuttosto datato e diffuso anche altrove).

Storia del Carnevale di Oleggio

Per quanto riguarda la storia del Carnevale di Oleggio, una delle più antiche feste di carnevale in Piemonte, c’è da dire che di questa ricorrenza si hanno notizie a partire dal quattordicesimo secolo.

Ma la manifestazione moderna, come oggi è conosciuta, risale intorno agli anni cinquanta.

Tra le altre cose, il Carnevale di Oleggio vede come protagonista la maschera principale Perin presenziare in vari eventi, alcuni dei quali lo vedono protagonista assoluto. Uno tra questi, è il discorso al pubblico in cui racconta e commenta i fatti più recenti accaduti nella cittadina.

Il primo discorso al pubblico da parte di Pirin risale agli anni trenta. Da allora, questo momento viene ripetuto tutti gli anni, essendo anche piuttosto divertente.

Booking.com

Ormai a Oleggio è diventata tradizionale anche la sfilata dei carri allegorici. Inizialmente i carri erano realizzati da gruppi spontanei, senza una grande organizzazione.

Nel corso dei decenni però la situazione è cambiata, e a partire dagli anni più recenti sono particolarmente belli ed elaborati, grazie all’acquisizione di maggiori competenze e tecniche da parte di coloro che li costruiscono. Risultano anche molto più grandi rispetto a quelli preparati nei primi anni.

Sfilata dei carri allegorici del Carnevale di Oleggio

Le tre annuali sfilate dei carri del Carnevale di Oleggio rappresentano un momento di festa e divertimento per grandi e bambini. Per l’occasione partecipano anche musicisti, acrobati, ballerini, ecc.

I carri allegorici del Carnevale di Oleggio, proprio come avviene anche in altre parti d’Italia e non solo, sono dedicati a un tema specifico, che può riguardare l’attualità, la satira, un cartone animato, un film, ecc.

Maschere del Carnevale di Oleggio

Le maschere del Carnevale di Oleggio sono Pirin ad San Duna e Majin, create da Pinela, un poeta dialettale oleggese.

In particolare, Pirin è la maschera principale, e ha la caratteristica di essere un giustiziere dei cattivi, e difensore dei deboli.

La maschera di Majin invece è una figura femminile.

Le due persone che rappresentano questi due personaggi durante il Carnevale di Oleggio non indossano una maschera sul volto, ma sono facilmente riconoscibili dai loro particolari modi di vestire (secondo quanto indicato dal poeta Pinela).

Vengono scelte in modo accurato, dal momento che durante il periodo di Carnevale sono tenute a partecipare a molti eventi.

Il Carnevale di Genova si festeggia nel centro storico con giocolieri, balli in maschera, sfilate di figuranti, giochi per gli spettatori più piccoli.

Programma e Date del Carnevale oleggese 2020

carnevale di oleggio

Il programma del Carnevale di Oleggio come sempre è molto ricco. Di seguito gli appuntamenti più importanti.

Date: dal 09 al 25 Febbraio 2020

Dove: Oleggio (Novara)

Prezzi: Ingresso libero

Programma completo: tutte le info le potete trovare sul sito ufficiale della manifestazione.

CONDIVIDI