Carnevale di Massafra 2019: date e programma per i carri allegorici

5734
carnevale massafra 2018
Carnevale di Massafra 2017 – www.liguria2000news.com

In Italia il Carnevale, in particolare il Carnevale di Massafra 2019, è una delle feste più apprezzate da grandi e piccini.

Ci sono alcuni luoghi in cui questo evento si veste di tradizioni e particolari usanze e diviene quindi qualcosa degno di essere visto e vissuto dalla collettività.

Il carnevale massafrese è uno di quegli eventi che i veri amanti di questa festa non possono assolutamente lasciarsi sfuggire. Si tratta di una delle manifestazioni carnevalesche più rinomate della Puglia e si svolge ogni anno nella città di Massafra, nei pressi di Taranto.

Booking.com

Una delle sue peculiarità è il fatto che la sfilata dei celebri carri di Carnevale non è transennata, il che consente a chi è presente per assistere alla manifestazione, di avere un contatto ancora più vero, intenso e diretto con l’evento.

L’animazione che accompagna il Carnevale di Massafra è assolutamente eccezionale: coreografie, scenografie e tante maschere locali della Puglia impreziosiscono questa festa ed ogni anno frizzanti novità si uniscono alle caratteristiche più tradizionali carnevalesche.

Storia del Carnevale di Massafra

carnevale di massafra storia
Foto: http://notizie.comuni-italiani.it

Ma passiamo ora a narrare la particolare storia del Carnevale di Massafra in quanto, ogni evento di questo tipo che si rispetti, ha delle origini degne di essere conosciute.

Da diversi secoli la manifestazione carnevalesca all’interno della città di Massafra ha inizio il 17 Gennaio, giorno dedicato a Sant’Antonio.

Alcuni detti popolari affermano infatti che dopo questa ricorrenza è il momento della musica e delle maschere.

Durante questo giorno in passato vi era anche la benedizione del bestiame. Non mancavano poi diversi modi di festeggiare e rendere speciale la giornata, con l’ausilio di fuochi e falò lungo le strade, oltre che di banchetti e danze.

Dal 17 Gennaio un insieme di feste coinvolgevano tutto il territorio: ogni Domenica ed ogni giovedì infatti, avvenivano i festeggiamenti. Non mancavano travestimenti, anche pittoreschi, ad animare il tutto, con la presenza di cori e canzoni.

Una delle usanze da ricordare è la battaglia con cannellini e fagioli che venivano lanciati sulle folla dai signori seduti nelle loro carrozze. I borghesi, che invece si trovavano a terra, si difendevano giocosamente tirando arance e ceppi d’insalata.

Già secoli fa erano molti i forestieri tra la folla che, incuriositi da un evento così importante, accorrevano per assistere alle diverse e variegate celebrazioni e divertirsi così prima dell’inizio della quaresima.

Carri allegorici del Carnevale di Massafra

Durante il Carnevale di Massafra grande importanza viene data ai carri che sovente portano con sé significative allegorie.

E’ importante dire che la preparazione di tali carri non viene effettuata in modo frettoloso e superficiale ma assorbe le energie di molte persone e di vere e proprie scuole per diversi mesi l’anno.

I carri di Carnevale di Massafra infatti non sono semplicemente decorati, ma resi speciali da costruzioni complesse, maschere ed effetti.

La prima fase è caratterizzata dalla costruzione di forme d’argilla. Quasi tutti i dettagli, anche i più piccoli e sofisticati, sono realizzati utilizzando questo materiale. Su tali forme viene poi fatto colare il gesso e viene fatta aderire la cartapesta, in una successione precisa e ben organizzata di passaggi.

La figura che si ottiene, chiamata pupo, viene poi rifinita con la carta cemento e con i vari colori. La sfilata dei carri avviene l’ultima Domenica di Carnevale ed il Martedì grasso, con incredibile gioia di grandi e piccini. In passato, in seguito alla giornata del Martedì grasso, i contadini, dopo la pausa invernale, riprendevano la loro vita nei campi.

Nel corso degli anni, ad ogni Carnevale, si sono visti i soggetti più classici di questa manifestazione, ma hanno avuto ruoli da protagonisti anche soggetti più innovativi, basati su precise tematiche scelte di anno in anno.

Si sono visti carri dedicati a personaggi della Disney, altri a personalità politiche di spicco, altri ancora con soggetti dall’aria mostruosa che ricordavano personaggi da incubo. Non sono mancati nel corso degli anni carri con a bordo streghe e pagliacci dall’aria poco benevola, draghi, scheletri, diavoli, dinosauri, animali di tutti i tipi.

Solitamente ogni carro trasporta più figure, artisticamente sistemate in modo da produrre sullo spettatore effetti di diverso tipo e scatenare differenti emozioni.

Date Carnevale di Massafra 2019

date carnevale di massafra 2018

 

CONDIVIDI