Carnevale di Cinisi 2019: il programma della festa in maschera più bella di Palermo

827
carnevale cinisi 2018
Carnevale di Cinisi – Foto: www.italoamericano.org

Tutto è pronto per il Carnevale di Cinisi 2018!

La città siciliana in provincia di Palermo si prepara, come ogni anno, ad una nuova edizione della sfilata dei carri allegorici arricchita da gruppi mascherati, spettacoli e divertimento per le vie del centro storico.

Sono diversi i gruppi folkloristici in programma che si sfideranno a colpi di coriandoli e allegria lungo il Corso Umberto I, con lo scopo di rendere ancora più sorprendente questa festa in maschera.

Il Carnevale di Cinisi inizierà Sabato 10 Febbraio per concludersi martedì grasso 13 Febbraio 2018 per quattro giorni pieni di eventi, musica e tanto buon umore.

Ad aprile le danze ci sarà come sempre Lu Nannu, la maschera tipica del luogo.

Insieme alla festa di carnevale dell’Isola delle femmine, il carnevale cinisense è uno delle manifestazioni più particolari che si tengono per questa bizzarra ricorrenza, in Sicilia.

Storia del Carnevale di Cinisi

carnevale di cinisi 2018 storia
Carnevale di Cinisi – Foto: https://agavepalermo.com

La storica manifestazione carnevalesca di Cinisi è attesa per tutto l’anno dagli abitanti della zona e non solo.

Infatti il carnevale è il periodo in cui il divertimento è assicurato e si può anche esagerare aspettando l’inizio della quaresima: è il periodo in cui bisogna prepararsi ai molti sacrifici prima della Pasqua.

U Nannu, la maschera del Carnevale di Cinisi

A Cinisi inoltre, questa festa è una vera e propria tradizione anche per il valore della maschera locale a cui viene dato il nome di U Nannu.

È l’equivalente dell’antica figura del re dei saturnali. È il Re del Carnevale, un uomo che rappresentava questa storica festa e veniva sacrificato per garantire il bene della collettività secondo quella che era l’antica tradizione pagana.

Negli anni successivi, la maschera del Nannu, che rappresentava il sacrificio di Carnevale, è stata poi sostituita con un fantoccio di paglia. Il rito del Nannu in Sicilia si divide in due momenti.

Booking.com

Nel primo che si tiene il sabato, la maschera viene accolta da altri personaggi che raffigurano le autorità cittadine alla stazione del paese insieme alla banda. Poi U Nannu viene accompagnato in giro per la città in maniera festosa e allegra.

La domenica o il martedì grasso, invece la maschera del Nannu appare come fantoccio (oramai morto) e si tiene un corteo funebre con tanto di lettura del testamento, fino in Piazza: un rito che segna la fine della manifestazione.

Il fantoccio viene arso proprio in base a quella che è la tradizione storica, ovvero per garantire il rinnovamento e purificazione.

Questi riti erano tipici dell’antica Roma e erano conosciuti con il nome di saturnali in quanto si trattava di festeggiamenti che venivano resi in onore di Saturno.

Bisognava darsi alla “pazza gioia”, in modo tale da garantire il benessere della collettività ed un raccolto abbondante.

Per 7 giorni, proprio come accade per le manifestazioni di Carnevale moderne, il popolo si riuniva per tavolate, feste e si faceva gioiosamente il giro della città.

Nell’antica Roma infatti nel periodo dei saturnali, i carri venivano trainati da animali travestiti che andavano in giro per la città, mentre il popolo si riuniva tra danze ed eccessi di ogni genere.

Se è vero che dal Medioevo al Rinascimento è cambiata molto la tradizione carnevalesca, è anche vero che a Cinisi ed in tutta la Sicilia verso la fine dell’800, il carnevale ha conosciuto il suo massimo splendore. Era visto in maniera divertente e si procedeva ad addobbare di festoni e di varie decorazioni tutti i carri nobiliari, con lo scopo di assicurarsi ricchezza e abbondanza.

Ancora oggi la maschera del Nannu viene portata con onore ed è protagonista del Carnevale di Cinisi e non solo.

Cavalcata storica del Carnevale di Cinisi

Un’altra tradizione che rappresenta la storia del Carnevale di Cinisi è la Cavalcata Storica che si tiene il lunedì antecedente alla festa. È una tradizione tutta siciliana che ha origine all’inizio del ‘700 e si è originata dalla mascherine dei cavalli dei nobili che venivano utilizzate nella provincia di Palermo vicereale.

Carri del Carnevale di Cinisi

Protagonista indiscusso dei carri del Carnevale di Cinisi è la maschera di U Nannu.

Infatti, il carnevale inizia proprio con l’ingresso di questa maschera in città.

Si tratta della trasuta du Nannu. Ogni maschera accoglie l’arrivo di questo personaggio, simbolo del Carnevale di Cinisi.

La sera del martedì grasso un fantoccio di paglia che rappresenta questa maschera viene bruciato in segno di purificazione e per rispettare quella che è la tradizione storica del carnevale Siciliano.

Intanto, lo spettacolo continua tra gruppi mascherati e vari carri allegorici che mettono in campo una manifestazione all’insegna della tradizione e del divertimento.

Sono numerosissime le maschere e i carri che vengono allestiti. In particolare, i gruppi Senior, I Lupanara (titolo del carro: Megghiu l’ovu oggi ca dumani a jaddina), Artisti per caso (La solita commedia), Gli Abusivi (Tu rugnu io u rocket man) e Gli Operativi (U Nannu) quest’anno, proprio come avviene ogni anno nel Carnevale di Cinisi, prepareranno la sfilata in maschera e realizzeranno questi carri molto maestosi e simpatici.

Si contenderanno il titolo del miglior carro mettendo in campo maestria ed esperienza con la cartapesta, movimenti meccanici e tanti giochi di musica e luce. Oltre al gruppo dei carristi Senior, come già accennato, ci saranno anche le categorie di carristi Junior. Si tratterà in totale di 6 carri: infatti, sarà presente anche il carro degli Imprevedibili e quello dell’Istituto comprensivo.

Il carnevale e i suoi festeggiamenti che interesseranno tutta l’area palermitana fino all’Isola delle Femmine ma nel dettaglio il comune di Cinisi, inizieranno il 10 febbraio e dureranno fino al giorno 13 febbraio 2018.

Il programma è in continua evoluzione ma avrà sempre inizio con l’arrivo del Nannu e si concluderà con la sua messa al rogo. Una tradizione storica che è l’anima della manifestazione carnevalesca. Il lunedì invece sarà il giorno dedicato alla storica “Cavalcata” mentre i martedì ci sarà il finale.

Programma Carnevale di Cinisi 2018

date programma carnevale cinisi 2018

Per tutte le informazioni sulle date e sul programma dell’edizione 2018 del Carnevale di Cinisi, vi invitiamo a consultare questo link sulla manifestazione.

CONDIVIDI