Carnevale di Follonica 2019: date, reginette e sfilata dei carri allegorici

2066
carnevale follonica 2018
Carnevale di Follonica – Foto: follonicacarnevale.blogspot.it/

Il Carnevale di Follonica, giunto alla sua 51° Edizione, è una delle più belle feste in maschera della riviera Toscana.

Come ogni anno, coriandoli, gruppi mascherati, musica e l’immancabile elezione della reginetta del carnevale follonichese allieteranno le 4 domeniche in programma della manifestazione, regalando a grandi e piccini una giornata diversa dal solito.

Durante l’anno, ogni rione della città si impegna nella progettazione e costruzione dei propri carri allegorici in cartapesta rifacendosi ai temi storici o alla satira politica e, una volta iniziata la festa, i partecipanti potranno assistere alla sfilata dei carri allegorici sul lungomare e per le maggiori vie del centro storico.

I rioni che parteciperanno ai corsi mascherati saranno: Cassarello, Capannino, 167 ovest, Pratoranieri, Senzuno, Centro, Chiesa e Zona Nuova

Le date della manifestazione in maschera previste per quest’anno sono il 04, 11, 18 e 25 Febbraio 2018.

Durante la seconda domenica di Febbraio sarà eletta la reginetta del carnevale mentre il 18 Febbraio, una apposita giuria eleggerà la migliore maschera ed il carro vincitore dell’edizione 2018.

Il Carnevale di Follonica si conclude con il rogo di Re Carnevale, una grande maschera in cartapesta che viene bruciata nella piazza principale della città.

Storia del Carnevale di Follonica

carnevale di follonica 2018
Carnevale follonichese – Foto: http://iltirreno.gelocal.it

Nel 1910 nella cittadina famosa in tutto il mondo per le sue splendide coste vennero organizzati i primi veglioni e feste in maschera per celebrare il periodo che precede la Quaresima. Nacque così il Carnevale di Follonica, che solo una decina d’anni dopo vide aggiungersi ai festeggiamenti anche le prime sfilate di carri allegorici trainati da cavalli.

Sopra ai grandi pancali comparvero personaggi mascherati, che sfilavano per le vie del Paese accompagnati dagli orchestrali. Le sfilate proseguirono anche nei periodi più difficili della nostra storia, senza mancare all’appuntamento neppure durante gli anni delle due guerre mondiali.

Fu proprio la grande voglia di rinascere dopo i tempi bui della guerra che contribuì al successo del Carnevale di Follonica.

Booking.com

I commercianti si riunirono per fare donazioni destinate a portare gioia per le strade e i fondi raccolti permisero ad Aldo Muratori ed Ivano Biagetti di realizzare, nel 1949, il primo Carnevale Maremmano.

A quel tempo la città era divisa in quattro rioni: Centro, Chiesa, Zona Nuova e Senzuno. A questi se ne aggiunse un altro, Noi del Golfo, che in realtà non aveva un territorio ben delimitato. I carri allegorici di ogni rione venivano realizzati in capannoni che vedevano, per molti mesi dell’anno, impegnati fianco a fianco tutti gli abitanti, senza distinzione sociale. I capannoni diventavano i principali centri di aggregazione del paese, dove tutti lavoravano portando la propria creatività ed il proprio saper fare.

Per molti anni le sfilate videro una partecipazione sempre crescente di pubblico e richiamò anche gli abitanti delle zone limitrofe.

Nel 1958 i primi attriti portarono però alla fine dei carri allegorici rionali e nel 1962, ultimo anno in cui si svolse il Carnevale Maremmano, i carri che sfilavano non erano più quelli dei rioni, ma quelli intitolati alle città vicine. Grosseto, Massa Marittima, Punta Ala, Castiglione della Pescaia e Follonica furono chiamate a sfilare con i loro carri in quella che sarà l’ultima edizione.

L’anno successivo la sfilata vide solo poche maschere, senza più alcun riferimento ai rioni. La manifestazione senza carri allegorici proseguì fino al 1978. Erano gli anni del boom economico e anche Follonica assistette ad un notevole aumento della popolazione, dovuto principalmente alla nascita delle fabbriche ed allo sviluppo del turismo.

Nel 1979, sulla scìa di questa nuova trasformazione, ritornò il desiderio degli abitanti di tornare a sfilare per le vie del paese. I carri allegorici tornarono a vivacizzare le strade in questa nuova manifestazione che, da quel momento, divenne il carnevale follonichese.

Con l’espandersi della popolazione i rioni che prendevano parte a questa nuova manifestazione divennero otto. A quattro dei cinque rioni storici si aggiunsero “167 ovest-Campi alti al mare”, “Cassarello”, “Capannino-San Luigi-Corti Nuove” e “Pratoranieri” mentre “Noi del Golfo” purtroppo scomparve.

Altri cambiamenti sono avvenuti nel corso degli anni sui nomi dei rioni, che hanno portato alla attuale presenza di Capannino, Cassarello, 167 ovest, Centro, Chiesa, Pratoranieri, Senzuno e Zona Nuova.

Carri del Carnevale di Follonica

Il primo appuntamento con i carri allegorici del carnevale follonichese è fissato per domenica 4 febbraio alle ore 14,30.

Insieme agli otto carri, tutti rigorosamente preparati da artigiani ed abitanti dei vari quartieri, sfileranno lungo il circuito anche maschere di stoffa o cartapesta a terra, carri allegorici piccoli, figuranti e la banda musicale.

Ogni rione avrà sul proprio carro anche la Reginetta, presentata sabato 3 febbraio in occasione dell’arrivo del Re del Carnevale.

La prima sfilata è fissata per domenica 4 febbraio, mentre la domenica successiva vi sarà (oltre alla sfilata) anche un veglione durante il quale verrà eletta la Reginetta vincitrice che potrà fregiarsi del titolo dei Miss Carnevale.

In occasione della terza sfilata invece verrà decretato il carro vincitore del Carnevale di Follonica, oltre che la miglior maschera a terra.

L’ultimo appuntamento, previsto per domenica 25 febbraio, vedrà di nuovo sfilare tutti i carri, con l’omaggio reso al carro del rione vincente ed il saluto di tutti gli altri.

Al termine della manifestazione si procederà al simbolico rogo del Re Carnevale, sulla spiaggia antistante Piazza XXV Aprile, davanti a tutti i carri disposti in parata. In caso di maltempo in una delle domeniche interessate dalla sfilata non vi sarà recupero e la manifestazione si svolgerà sui tre appuntamenti tradizionali.

reginette carnevale follonica 2018
Reginette del Carnevale di Follonica 2018 – Foto: www.ilgiunco.net

Se si tratta della seconda o della terza manifestazione in programma, le votazioni per eleggere Miss Carnevale ed il carro vincitore verranno rinviate alla domenica successiva. Se le condizioni atmosferiche determineranno l’annullamento di due o più giornate l’Associazione Carnevale provvederà a valutare eventuali variazioni della manifestazione.

L’appuntamento si presenta molto ricco di eventi abbinati al Carnevale di Follonica: tornei di calcetto, gare di pesca subacquea, sfide a burraco e molto altro ancora, per rendere il Carnevale di Follonica sempre più allegro e divertente.

Date Carnevale di Follonica 2019

date carnevale follonica 2018
Date del carnevale follonichese 2018 – Foto: www.carnevalefollonichese.it

Per tutte le informazioni sulle date ed il programma dell’Edizione 2018 del carnevale follonichese, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale della manifestazione carnascialesca toscana.

CONDIVIDI