Carnevale di Courmayeur 2019: programma e date del Camètràn, la festa in maschera più alta d’Europa

772
carnevale di courmayeur 2018
Carnevale di Courmayeur – Foto: www.viaggiamo.it

Il Carnevale di Courmayeur, il piccolo come dell’alta Valdigne, in Valle d’Aosta, è la festa adatta per chi ama le tradizioni antiche, lo spirito dei festeggiamenti di certi borghi italiani caratteristici e l’aria frizzante e pura delle Alpi.

Satirica e dissacrante, questa edizione del carnevale porta tra le vie del centro cittadino una sfilata di carri allegorici imponente e fantasiosa che, ispirandosi alle attuali vicende politiche e sociali del luogo, getta luce con irriverenza ed ironia sui nostri più macroscopici difetti smascherando usi e “costumi” italici.

Il 13 Febbraio 2018 si dà il via ai festeggiamenti del martedì grasso con una degustazione della tradizionale seuppa in piazza Abbé Henry alle ore 12.30.

Questa tipica zuppa, dai sapori tipicamente valdostani doc, viene servita con la fontina, la salsiccia e il pane nero a tutti i commensali riuniti in piazza grazie all’impegno dei volontari del comitato organizzatore del Camèntràn – questo il nome del carnevale storico – i quali si mettono all’opera sin dalle prime ore del giorno per preparare tutto ciò che serve per il pranzo.

Booking.com

Alle ore 14.30 è finalmente l’ora della sfilata dei carri allegorici preceduti dalla banda Musicale Courmayeur-La Salle e dai Beuffons de Courmayeur, gruppo formato da 40 elementi che con il suono vivace dei campanacci, ha il compito di annunciare l’arrivo dei carri a tutta la città e alle frazioni vicine, portare allegria e presidiare la festa.

I carri sfilano due volte lungo il centro: nel primo giro si presentano, al secondo turno viene svelato l’epilogo della storia.

A chiudere la sfilata dei carri è il tradizionale Seittòn, ovvero la gara a coppie miste di taglio del tronco, che lascia poi il posto a musica e balli su tappeti di coriandoli fino a tarda sera accompagnati da uno spettacolo pirotecnico

Storia del Carnevale di Courmayeur

maschere carnevale di courmayeur 2018
Maschere del Carnevale di Courmayeur – Foto: www.impressionidiviaggio.com

La storia del Carnevale di Courmayeur è antica e suggestiva: esso nasce all’inizio del ‘900 e il suo nome, Camèntràn, significa “che entra in quaresima”, il periodo di digiuno e penitenza da osservare in preparazione della Pasqua.

In questo periodo le varie vie delle frazioni vicine a Courmayeur si animavano di personaggi che coprivano il volto con maschere tipiche della tradizione scolpite nel legno durante l’inverno e bussando di porta in porta, chiedevano generi alimentari che venivano poi usati per preparare la tipica zuppa nella piazza davanti alla chiesa per distribuirla ai meno fortunati del paese.

Accanto a queste maschere ve ne erano altre: la coppia del vecchio e della vecchia – “lo vioù et la viéille” – personaggi interpretati da due ragazzi legati alle due estremità di una catena di ferro che inseguivano i giovani del paese con un sonaglio alla cintura liberandoli solo in cambio di un po’ di cibo o di denaro.

Vi era poi il buffone, lo “beuffon”, vestito con una giacca nera corta arricchita da bottoni dorati e nastri colorati, pantaloni rossi, stivali neri e un cappello a cilindro che annunciava l’arrivo dei carri e delle maschere alla popolazione. Dopo la seconda guerra mondiale, un gruppo di Courmayeureins ha deciso di ricostituire il comitato organizzatore di questo carnevale valdostano per far rivivere, fortunatamente, una bellissima e antica tradizione.

Carri del Carnevale di Courmayeur

carri carnevale courmayeur 2018
Sfilata di Carnevale a Courmayeur – Foto: www.dailycases.it

I carri del Carnevale di Courmayeur sfilano per le vie del borgo: tra Via Roma e Piazzale Monte Bianco – ovvero le strade più battute da residenti e turisti – le piccole botteghe artigianali e le eleganti boutique vengono simpaticamente sconquassate dall’arrivo del Cametran.

Per chi volesse prendersi una pausa dal carnevale storico e i suoi gruppi mascherati, Courmayeur offre 100 chilometri di piste, ponendosi ai massimi livelli nell’offerta di sport invernali in Italia.

Per i meno esperti invece vi è la bellissima passeggiata panoramica nella zona della Val Ferret dove ci si può concedere un momento di silenzio e relax in piena natura a pochi chilometri dal centro del paese.

Per arrivare a Courmayeur si può prendere il treno fino a Torino e poi proseguire fino ad Aosta; il viaggio dura due ore con cambio alla stazione di Ivrea.

Una volta arrivati ad Aosta vi sono i bus per Courmayeur della Savda.

Programma Carnevale di Courmayeur 2019

L’Edizione del Carnevale di Courmayeur 2019 sarà spettacolare grazie ad un calendario e ad un programma ricco di eventi. Come di consueto, sono previste le sfilate in maschera per le vie più importanti della città accompagnate dai gruppi musicali e da tanta buona musica. Eventi principali della manifestazione:

Date:

Orario:

Prezzi:

Biglietti:

Programma completo: tutte le info le potete trovare sul sito ufficiale della manifestazione.

CONDIVIDI