carnevale di gavirate

Carnevale di Gavirate 2023

Se amate le feste di Carnevale dove padroneggiano il divertimento e l’allegria, e dove potete lasciarvi andare fra musica, spettacoli e maschere di cartapesta, dovete assolutamente venire a Gavirate, in Lombardia.

Questa città in provincia di Varese ogni anno è molta attenta a far entusiasmare adulti e bambini con manifestazioni in onore del Carnevale 2023; vere e proprie giornate all’insegna della gioia e della vivacità, con i coriandoli che fanno da padroni e gli scherzi e gli spettacoli da benvenuti.

La settimana che va dal giovedì al martedì grasso si riempirà incredibilmente di luci e colori, per terminare poi con l’immancabile sfilata dei carri allegorici in cartapesta ed il corteo di figuranti mascherati al seguito.

Un tripudio di allegria che donerà quell’aria festosa che tanto piace.

Storia del Carnevale di Gavirate

La tradizione del Carnevale in Lombardia ha davvero origini antichissime ed è legata al passaggio dal vecchio al nuovo.

Appartiene alla tradizione cristiana e simboleggia il digiuno della Quaresima che inizia immediatamente dopo.

In questi territori il Carnevale termina in due date differenti, il martedì grasso per il rito romano ed il sabato successivo per quello ambrosiano.

Al centro di questa festa rimane comunque il mascheramento, che nel Medioevo toglieva, almeno per un giorno, le differenze sociali; e che oggi invece rimane un momento di puro divertimento per grandi e piccini.

Sfilata dei Carri Allegorici

Il Carnevale di Gavirate è soprattutto la sfilata per le vie della città dei carri allegorici in cartapesta. Un vero corteo di volontari, travestiti in gruppo seguendo un tema ben definito, che attraversano il paese tirando coriandoli e stelle filanti. E cantando e ballando a suon di musica.

Partendo dal piazzale delle Scuole Elementari, tutti questi personaggi mascherati, rappresentati da almeno una quindicina di carri di carnevale, proseguiranno la loro sfilata fino ad arrivare alle vie del centro storico, cercando di coinvolgere il più possibile i cittadini presenti ed i tanti curiosi arrivati anche dai Comuni limitrofi.

Una festa nella festa che non potrà che rallegrare l’atmosfera ed incantare con i tanti ed incredibili travestimenti.

A fare da apripista, come ogni anno, ci saranno Re Scartozz e la Regina Elena, con la loro rumoreggiante corte, ed al seguito le tante maschere tradizionali; tutte sapientemente preparate dai volontari delle vari associazioni cittadine.

Una manifestazione davvero tanto amata, che vede riempire le strade di Gavirate di bancarelle dai tanti prodotti locali, i parchi di giocolieri e musicisti e le piazze da spettacoli di magia, giostre e bambini divertiti.

Come non assaggiare uno di quei dolci così gustosi e tradizionali gaviratesi, come i brutti ma buoni! O le delicatissime frittelle! Sempre preparati sapientemente dalle dolci mani delle “nonne” della città!

Ricette rimaste intatte nel tempo, tramandate da generazione in generazione, che ancora raccolgono l’amore e la passione per il cibo e per l’autenticità del territorio.

Per vivere a pieno questa festa, senza avere problemi logistici o di parcheggio, è comunque bene ricordare che molte strade vengono chiuse al traffico; per facilitare il transito dei carri di carnevale e di tutti coloro che vogliono godersi gli stand senza spostarsi continuamente di fronte ad una macchina.

Il Carnevale di Gavirate rimane uno dei più apprezzati di tutta la provincia, e proprio per questo riesce a far aumentare sempre di più il numero di visitatori presenti.

error: Content is protected !!